Disaster Recovery per infrastrutture critiche: mirroring tra due DSO

Alberto Zironi, Paolo Manią, Lorenzo Camerini

25  ottobre  2017, ore , Sala Nabucco

Azienda: Inrete Dist. Energia Spa -AcegasApsAmga Spa-Siemens Spa

Atti del Convegno

Scarica la Presentazione in PDF


L’economia globale, l’esplosiva crescita di dati, l’automazione sempre più avanzata dei processi, i nuovi requisiti normativi insieme ad un’attenzione sempre maggiore verso eventi eccezionali hanno contribuito ad accrescere l’importanza degli aspetti di Business Continuity ed di Disaster Recovery.
La continuità del servizio rappresenta la capacità di un’azienda di mantenere costantemente disponibili i processi vitali e/o critici, a fronte di eventi potenzialmente catastrofici (disastri naturali, interventi umani dolosi e colposi, errori, etc.). Riferendosi ad un sistema informativo, la Business Continuity indica la continuità operativa di tutte le attività di natura critica delle tecnologie informatiche e telematiche messe a disposizione dall’organizzazione stessa.
Nel mondo della distribuzione elettrica, i tavoli di discussione sulla resilienza si sono focalizzati sugli aspetti fisici della rete elettrica e sull’aleatorietà di eventi meteorologici avversi, severi ed estesi che causano il fuori di ampie porzioni di rete; nel mondo dell’informatica la resilienza si declina col concetto di Disaster Recovery.

Scarica l'Abstract completo in PDF

Torna al Programma